Home

Tuffi è una rivista di racconti brevi e racconti ancora più brevi.
Da storie di sei parole fino a storie con un massimo di mille.

In questa rivista vogliamo dare spazio a nuovi mondi narrativi che stanno emergendo negli ultimi anni e che rientrano nella cosiddetta “flash fiction”, una narrativa di estrema brevità. Vogliamo immergerci in qualcosa di ancora poco conosciuto e ritornare a galla con nuove consapevolezze.

Perché Tuffi? I tuffi sono veloci, ci sono quelli corti e quelli da grandi altezze, quelli olimpici e quelli fatti dal bordo delle piscine pubbliche. A prescindere da dove si trovi il trampolino, dipende tutto dalla spinta che ti dai. Da come ti lanci, dalla coordinazione dei movimenti che fai durante il volo e dall’entrata in acqua.
I tuffi richiedono destrezza, equilibrio, tempismo, attenzione e decisione. Le stesse caratteristiche che servono per scrivere un buon racconto breve.

E poi vai giù, sott’acqua, in profondità. Ed è questo, a prescindere dal numero di parole, che deve fare una storia.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: