Tuffi liberi

Conchiglia

Pensa ai due ragazzi in acqua, quel pomeriggio. Lei aveva i capelli in fiamme e sembrava non dar peso a nulla. Quando rideva lo faceva anche con le mani...

Tuffi liberi

L’integrazione dell’ombra

Avvolto dalla luce della grazia, scosti i libri e inizi la prima partita della giornata. Stai barando, e lo sai...

Tuffi liberi

Oggi no

Ma giusto il tempo di crescere che già avevo scordato le bambole e presa com’ero da scopa e mocio mi ero dimenticata di invitare le mie amiche in Italia...

Tuffi liberi

Ferro

Nella nostra corsa avremmo voluto travolgere città e stati e pianeti, pieni di forza esplosiva alimentata da anni di cielo grigio e pubblicità in tv e temperini nascosti nelle mutande. Dietro a Ferro, quella notte, stavamo inseguendo la nostra vita...

Tuffi liberi

Dove mi porti?

Vuoi dire che questa è tua madre? E come è possibile che è bianca? È cenere, signore...

Tuffi liberi

Il primo tuffo

“Chi si butta per primo? Veronica, glielo fai vedere tu a questi pappamolle che le femmine sono più coraggiose?”

Tuffi liberi

Un altro sapore

Stringeva il retino con una mano e nell'altra la canna dalla punta riccia di polpo...