3cento

La conchiglia nera

Andai in vacanza su un’isola greca. Alloggiavo vicino a un ristorantino sul mare che affittava tre o quattro tende ai turisti. Conobbi dei milanesi. Un paio di famiglie con figli. Un giorno sulla spiaggia trovai una conchiglia piccola, nera, a forma di spirale allungata. Volevo farmici un orecchino una volta tornata a casa.
Il pomeriggio, dopo pranzo, stavo chiacchierando con uno di questi milanesi e gli feci vedere la conchiglia. Lui la prese in mano, la guardò attentamente e mi disse: “Questa conchiglia è molto rara, me la tengo io”.
Ricordo ancora la fitta al cuore che mi prese.
Lui poi me la ridiede la conchiglia e l’orecchino lo feci. Mi piaceva, lo portavo sempre. Ora non ce l’ho più. Non ricordo il perché.

Dianella Bardelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...